Hi-Tech

Samsung Galaxy Z Fold 3 erede anche del Note con S Pen e schermo più resistente

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Sì, già si parla di Z Fold 3: che a quanto pare avrà le carte in regola non solo per essere un degno successore dell'ottimo Z Fold 2, ma anche per raccogliere l'eredità della serie Note grazie alla S Pen. Ma procediamo con ordine: Samsung Galaxy Z Fold 2 ormai lo conosciamo: è un dispositivo per pochi, ma anche un prodotto come pochi. Anzi, nessuno. Come vi abbiamo spiegato nella nostra recensione, attualmente l'esperienza offerta dal nuovo pieghevole del colosso coreano è semplicemente unica. L'intenzione, ovviamente, è quella di espandere gradualmente il mercato dei foldable, che al momento costituisce ancora una nicchia: e per farlo ci sarebbe in programma la dismissione della serie Note (forse non già nel 2021, ma nel 2022).

Concettualmente sarebbero proprio i pieghevoli della serie Z a prenderne il posto: dopotutto i Note nascevano con l'idea di offrire uno schermo più grande del resto del mercato, e una penna con cui sfruttarlo. Quello che manca ai foldable di Samsung per completare la transizione è proprio lei, la S Pen (che tra l'altro sembra arriverà anche su S21 Ultra).

C'è una ragione però se non è già stata integrata a partire dallo Z Fold 2, o addirittura dal suo predecessore: lo schermo. Quello interno è grande, sì, ma essendo un plastic OLED non offre una resistenza tale da poterlo sottoporre allo "stress" esercitato dalla pressione della S Pen, che rischierebbe di lasciare dei solchi.

(aggiornamento del 23 October 2020, ore 15:32)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker