Sport

Master Palermo Innovation Lab, a gennaio inizia il primo percorso di studi

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Si avvicina sempre più l’inizio del Master breve in “New Media, Finanza e Innovazione per lo sport” di cui è già stata annunciata la partnership con Assi Manager, che partirà il 13 gennaio 2021 per concludersi ad aprile. Il percorso di studi, coordinato dalla dottoressa Emanuela Perinetti e dal dottor Francesco Stassi, grazie ai docenti e relatori che si alterneranno nel corso delle lezioni, porterà i ragazzi a confrontarsi con temi riguardanti il management dell’industria sportiva a 360 gradi. Il tutto attraverso la produzione di un’analisi critica sulla attuale gestione dello sport business nel cambiamento subito pre e post pandemia.

Le lezioni, gli eventi e i workshop si terranno come anticipato sia in presenza allo stadio “Renzo Barbera”, all’interno dell’Università degli Studi di Palermo (DSEAS) e naturalmente attraverso la didattica online – soprattutto in virtù della doverosa attenzione all’andamento della pandemia – e alla fine vi sarà, previa il superamento di una prova finale la possibilità di effettuare esperienze formative presso le aziende partner. Tra coloro che daranno un proprio esterno e prezioso contributo Demetrio Albertini che porterà la sua esperienza di sportivo e imprenditore non solo nel calcio ma anche nel Padel, sport in ascesa, e con il saluto iniziale del presidente della Sampdoria Massimo Ferrero.

Tra i relatori club del calibro di Inter (presente con il proprio Innovation Manager Max Venneri e la propria compagine eSport), Sampdoria con la compagine marketing rappresentata da Marco Caroli, Fiorentina con il CDO Riccardo Nasuti, Genoa con la brillante Danila Bavastro che gestisce anche la comunicazione della squadra femminile, Udinese, Brescia, Spal per citarne solo alcuni, che saranno impreziosite anche dal contributo di docenti della Sport Business Academy, ma anche da sponsor del settore sportivo nazionali ed internazionali quali Randstad che farà lezione proprio con un altro grande club internazionale, il business development dell’Atletico Madrid per un focus ed un confronto con il mercato spagnolo. Poi, gli organizzatori di eventi come RCS i media, Sky Sport con il giornalista Dario Massara, la Gazzetta dello Sport con il responsabile marketing Piergiovanni Sciascia e “Calcio e Finanza”, quest’ultimo media con focus finanziario, fino a realtà finanziarie internazionali di primo piano come York Capital. Per completare il quadro formativo, i protagonisti dell’innovazione del settore dell’industria sportiva in particolare il nazionale punto di riferimento Wylab e le realtà locali di Neu e Talent Players. Non mancherà l’attenzione al calcio femminile e ai nuovi direttori sportivi come Antonio Cincotta, oggi anche e soprattutto coach della Fiorentina Women’s e Alessio Cracolici che in passato ha lavorato per il Palermo ed oggi in serie A nella realtà di Parma in qualità di team manger, che potranno dare la propria visione su come questo ruolo si stia evolvendo nel calcio moderno. Importante anche il contributo delle Istituzioni con una lezione verrà tenuta anche da parte dell’Assessore allo Sport e Innovazione del Comune di Palermo, Paolo Petralia Camassa.

Riguardo al comitato scientifico, composto tra gli altri da Giuseppe Marotta, presidente ADISE, quest’ultima anche rappresentata dal vicepresidente Claudio Molinari, il giornalista Gianluca Di Marzio al momento “in tour” con il suo Grand Hotel Calciomercato, libro tra i più letti del settore sportivo edito da Cairo Editore; Michele Napoli di RCS Sport che ha maturato negli anni la gestione di grandi eventi tra cui le Olimpiadi invernali di Torino e l’attuale Giro d’Italia, Federico Balzaretti, recentemente inserito nella Hall of Fame del club rosanero come Legend del Palermo ed oggi brillante commentatore DAZN, Daniele Faggiano, attuale direttore generale del Genoa, sua nuova società dopo l’esperienza di successo al Parma; Giorgio Perinetti, esperto dirigente sportivo nonché attuale direttore sportivo del Brescia, Federico Zurleni, Chief Revenue Officer dell’Udinese e tra i soci fondatori di Assi Manager, Pier Donato Vercellone tra i manager più esperti sul tema delle sponsorizzazioni sportive da poco nella compagine Milan, Francesca Buttara, responsabile relazioni istituzionali Lega Pro e Advisor dell’associazione ItaliaCamp, Gaetano Lombardo, responsabile della comunicazione del Palermo. Gli esperti del settore saranno affiancati dai docenti dell’Università: il direttore DSEAS Professor Angelo Mineo, responsabile scientifico del Master, Fabio Mazzola, pro rettore vicario dell’Università degli Studi di Palermo; Fabrizio Piraino, professore ordinario di diritto privato del DSEAS e consulente giuridico del Master; Vincenzo Provenzano, professore associato di economia politica del DSEAS; Roberto Tobia, segretario Nazionale Federfarma recentemente ricevuto per un incontro istituzionale dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella; Rino Alessi, tra i leader del settore pubblicitario siciliano; Nadia La Malfa, giornalista sportiva; e Cleo Li Calzi, ex Assessore della Regione Siciliana con delega al Turismo, Sport, Spettacolo e attualmente Consigliere di Amministrazione di Gesap, i quali valuteranno al fianco dei coordinatori l’assegnazione ai tirocini e l’ammissione alle borse di studio messe a disposizione da RSM Società di revisione e organizzazione contabile del senior partner Calogero Montante che già cura i bilanci aziendali di alcune società professionistiche, e presente anch’essa tra i membri del comitato per le valutazioni. Ciò è stato possibile anche grazie alle aziende che hanno creduto nel progetto: dall’antico panificio Graziano, alla pasticceria Oscar della famiglia Di Gaetano all’esclusivo circolo Telimar, la storica Farmacia Bonsignore, Strategy Consulting Srls del presidente Salvatore Bucchieri, il colosso trapanese Nino Castiglione, primo produttore italiano di tonno in scatola a marchio privato per la grande distribuzione nazionale, l’agenzia Kukla Viaggi, Punto Grafica Group Srl e Caffè dei Mori, nuovo marchio lanciato da Francesco Scolaro. Eventi e ospiti saranno accolti dal Grand Hotel Federico II.

Come comunicato attraverso i canali ufficiali per questa prima edizione i posti disponibili sono terminati, ma visto il gran numero di candidati che hanno fatto richiesta sembrano esserci tutte le premesse perché si possa prospettare una seconda edizione, in maniera tale che coloro i quali non hanno fatto in tempo ad iscriversi, o non hanno superato la prova di selezione, possano farlo al prossimo corso. Si tratta della prima offerta formativa di management sportivo di tale tipologia realizzata al Sud Italia: allo stadio ma con una formula didattica anche online, con sorprese ed eventi che coinvolgeranno anche gli innovativi canali Twitch e con l’ospitalità di una squadra calcistica con una delle tradizioni più importanti, se pensiamo alle leggende che vi hanno militato, dal già citato Federico Balzaretti a Fabio Grosso, Stefano Sorrentino, Marco Amelia, Cristian Zaccardo, Luca Toni e la lista nazionale ed internazionale potrebbe di gran lunga continuare. Lo sa bene Operazione Nostalgia, che racconta proprio le storia e le gesta del calcio che fu e che ancora ci emoziona, la community interverrà in aula per un contributo su questo tema associato al canale dei new media.Tuttavia lo sport e la Sicilia non sono solo calcio, basti pensare alla recente partenza del Giro d’Italia organizzato proprio da RCS o alla rilevante tradizione tennistica, che non solo si esprime attraverso l’orgoglio cittadino Cecchinato, sempre presente ai tornei nazionali ed internazionali più importanti ma anche col Palermo Open Ladies, torneo di tennis del circuito WTA, svoltosi nella città di Palermo cui ha partecipato la tennista Martina Trevisan, qualificatasi quest’anno ai quarti di finale dei Roland Garros, e il cui organizzatore Oliviero Palma è anche lui sostenitore dell’iniziativa formativa. È possibile conoscere ulteriori dettagli sul master breve in “New Media, Finanza e Innovazione per lo sport” collegandosi al sito www.masterpalermoinnovationlab.it o scrivendo alla mail dedicata [email protected]

LEGGI ANCHE

GHIRELLI: “PALERMO CASO UNICO, SITUAZIONE DIFFICILE”

GDS – PALERMO IN BOLLA, OGGI NUOVI TAMPONI

UFFICIALE – CATANZARO – PALERMO RINVIATA: ECCO IL RECUPERO

L’articolo Master Palermo Innovation Lab, a gennaio inizia il primo percorso di studi proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker