Hi-Tech

Huawei continua a crescere nonostante ban e il coronavirus

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Huawei cresce nel terzo trimestre del 2020, anche se in modo più contenuto rispetto al passato a causa delle "sfide significative" che è costretta ad affrontare a livello globale; e chi sa di che cosa si parla concorderà che "sfide significative" potrebbe vincere il titolo di eufemismo dell'anno. Oltre alle complicazioni dovute al coronavirus SARS-CoV-2, si sommano tre circostanze di natura più politica:

Tutta questa situazione nasce dagli Stati Uniti: l'amministrazione Trump ha detto a più riprese di ritenere che Huawei costituisca un rischio per la sicurezza nazionale di tutti i Paesi che non siano la Cina, a causa degli stretti legami del colosso con il governo di Pechino. Nessuna di queste accuse è mai stata provata, e Huawei si sta impegnando per dimostrare la propria affidabilità – recentemente ha aperto un centro sulla sicurezza proprio in Italia – ma finora con pochi risultati concreti. Guardando i freddi numeri, ne consegue che:

  • Nei primi tre trimestri dell'anno il fatturato è stato di circa 100,7 miliardi di dollari.
  • È una crescita del 9,9% su base annua; i profitti netti sono pari all'8%.
  • L'anno scorso, la crescita su base annua era stata del 24,4%, mentre i profitti netti erano stati dell'8,7%.

Appena ieri Huawei ha presentato tanti nuovi prodotti, tra smartphone, accessori e gadget audio e collaborazioni prestigiose. Sarà interessante capire cosa succederà nei prossimi mesi, quando le scorte di processori inizieranno a scarseggiare.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker