Hi-Tech

Samsung registra il marchio "Blade Bezel": Galaxy S21 avrà linee affilate?

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Al centro dei rumor sui nuovi Galaxy S21 (o S30) c'erano già i bordi dello schermo: dopo tanti anni di curve, dovrebbero infatti essere piatti tranne che sulla versione Ultra. E ora che è spuntato fuori un nuovo trademark di Samsung (scovato dai colleghi di Letsgodigital), l'attenzione si fa ancora più accesa. Il colosso coreano ha infatti depositato lo scorso 16 ottobre presso il KIPO (Korean Intellectual Property Office) un nuovo marchio: "Blade Bezel".

La classificazione (classe 9) parla chiaro: " Large screen display, smartphone display, LCD, LED, OLED, digital camera display, video screen". Stiamo parlando dello schermo, e precisamente delle cornici, come suggerisce in maniera chiara il nome. Cosa significhi questo, all'atto pratico, al momento non lo sappiamo: possiamo solo immaginarlo. Di sicuro il riferimento alla lama (blade) evoca forme minimali e taglienti, e soprattutto un profilo particolarmente sottile. A livello di marketing, è una scelta vicina a quella che fece Motorola ormai tanti anni fa col primissimo Razr. Insomma, sembra chiaro che l'allusione sia ad una qualità estetica, anche se non è confermato.

Difficile immaginare che un nome cos'ìpossa riguardare aspetti tecnici come una selfie-cam sotto lo schermo, che peraltro secondo i rumor vedremo per la prima volta solo su Z Fold 3, ma mai dire mai. Qualche giorno fa, peraltro, avevamo visto il brevetto di un dispositivo con bordi piatti: anche se in quel caso la particolarità era un'altra, e più che una lama ricordava una catapulta (sic), con il display capace di sollevarsi per favorire una migliore resa dell'audio.


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 625 euro oppure da Unieuro a 739 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker