Sport

Il Palermo store risponde a Mirri: “Procediamo per vie legali”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Attraverso una nota sulla propria pagina Facebook ufficiale, il Palermo Football Store di Via Maqueda ha annunciato di aver dato mandato ai propri avvocati di procedere per vie legali dopo le affermazioni di Dario Mirri nel corso della diretta Facebook con Amici Rosanero: il riferimento è a un passaggio della diretta relativo alla gestione del merchandising rosanero.

Mirri nel corso della diretta Facebook ha affermato: “Ci siamo trovati uno store in Via Maqueda e al centro commerciale di Zamparini (il Conca d’Oro, ndr.) con il marchio del vecchio Palermo, sui quali gli accordi a favore della Us Città di Palermo saranno oggetto di aspetti da tribunale. Perché non si capisce chi faceva cosa, quale era il diritto, chi pagava che cosa, che cosa ci guadagnava il Palermo. I signori che gestiscono questi negozi avevano questo diritto, ma non conosco quale fosse il loro accordo. Io credo che una società dentro lo stadio debba avere uno store della società. Uno store che la società possa in qualche modo (fatemi dire) controllare”.

Il Palermo Football store di Via Maqueda ha risposto definendo “gravi e diffamanti” le dichiarazioni e precisando alcuni aspetti della gestione dei rapporto con il vecchio Palermo in una lunga nota che di seguito riportiamo:

LEGGI ANCHE

LE “NON” PAGELLE IRONICHE DI AMENTA E FERRARA

PALERMO, QUASI CERTO IL RINVIO COL CATANZARO

LE DICHIARAZIONI DI GHIRELLI

L’articolo Il Palermo store risponde a Mirri: “Procediamo per vie legali” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker