Sport

Palermo-Turris rinviata per Covid: cosa dice il regolamento di C

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT




Scatta l’allarme Coronavirus in casa Palermo a poche ore dal match contro la Turris. Il club rosanero è impegnato per fare il punto della situazione e a dettare le linee guida è il nuovo protocollo/regolamento predisposto dalla Lega Pro nel caso in cui le positività emergano nelle 48 ore antecedenti la partita.

Al contrario del caso “Palermo – Potenza”, il nuovo regolamento della Lega Pro prevede che se i casi di Coronavirus emergono nelle 48 ore antecedenti la partita, la squadra coinvolta deve effettuare subito un nuovo giro di tamponi: la partita può essere posticipata in attesa degli esiti, ma se la squadra ha disposizione almeno 13 giocatori (di cui almeno un portiere) la gara verrà poi disputata. Solo con meno di 13 giocatori disponibili si potrà chiedere il rinvio alla prima data utile. In assenza di un rinvio ufficiale della partita, la mancata disputa comporta sconfitta a tavolino pur senza penalizzazione.

L’iniziale posticipo d’orario della gara viene disposto per permettere dunque il nuovo giro di tamponi e ottenere l’esito entro 4 ore dal fischio d’inizio. Ma il protocollo distingue tra squadra ospitante e squadra ospitata. Nel caso di Palermo – Turris, il club rosanero può dunque chiedere soltanto il posticipo d’orario (e in giornata) della partita, perché la partita era in programma alle 15: solo se la partita fosse stata programmata di sera (20.30) il Palermo avrebbe potuto chiedere il posticipo al giorno successivo.

LEGGI ANCHE

PALERMO, ALMENO 4 POSITIVI: MATCH RINVIATO ALLE 18.30

GDS – “PALERMO, SERVONO GIOCO, IDEE E GOL”

PALERMO, ARRIVA LA CAPOLISTA TURRIS

L’articolo Palermo-Turris rinviata per Covid: cosa dice il regolamento di C proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker