Hi-Tech

Microsoft: le PWA di Office installate su Windows 10 per errore

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Microsoft cerca di correre ai ripari dopo le polemiche suscitate per l'installazione forzata di alcune PWA Office su Windows 10 e, raggiunta dai colleghi di The Verge, dichiara di essere intenzionata a sospendere questa sorta di migrazione che "magicamente" ha fatto comparire – senza alcun preavviso – le App Web di Office nel Menu Start di WIndows.

Per chi non avesse seguito la vicenda, riassumiamo: diversi utenti che utilizzano Windows 10 hanno sperimentato un riavvio forzato del PC a causa di un aggiornamento obbligatorio del sistema operativo. Una pratica che conosciamo tutti e che a nessuno piace. Se non bastasse, in questo caso "l'aggiornamento" incriminato non apporta alcun miglioramento/cambiamento se non quello di ritrovarsi le Progressive Web App (PWA) di Office nel Menu Start.

Secondo quanto dichiara Microsoft, si tratterebbe in parte di un errore legato a un'altra funzionalità che l'azienda voleva integrare nel browser Edge. L'idea iniziale dell'azienda era quella di permettere (o forzare?) l'apertura con Edge di tutti i siti web aggiunti nel Menu Start, cercando di rendere queste scorciatoie più visibili trasformandole in veri e propri riquadri.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker