Hi-Tech

Microsoft è il marchio più amato dagli hacker, Google al terzo posto

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Microsoft è molto popolare non fosse altro per il fatto che la stragrande maggioranza dei PC al mondo è basato sul sistema operativo Windows. Dimostra grande interesse nei confronti del brand anche un'altra categoria di utenti… gli hacker. Secondo un recente studio di Check Point Research Microsoft è al primo posto della classifica dei marchi più usati per gli attacchi phishing.

Nel terzo trimestre 2020 il marchio di Microsoft è stato impiegato nel 19% dei tentativi di phishing effettuati a livello mondiale. È un balzo in avanti rispetto ai dati del secondo trimestre 2020 che vedevano Microsoft occupare la quinta posizione (7% del totale). La casa di Redmond è in buona compagnia: Google è terza (9%), PayPal e Netflix seguono a pari merito (6%) e, più in generale, le aziende che operano nel settore high-tech dominano la classifica. Fa eccezione DHL che entra per la prima volta nella top ten balzando al secondo posto.

La classifica generale dei marchi più colpiti (indipendentemente dal mezzo usato per l'attacco) prevede:


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker