Hi-Tech

Virgin Orbit ci riprova: secondo test orbitale di Launcher One a dicembre

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Dopo il lancio fallito a maggio, Virgin Orbit indica dicembre come possibile periodo ideale per il secondo test orbitale di Launcher One. Lo ha affermato il CEO dell'azienda, Dan Hart, durante un'intervista con la CNBC. Il nuovo razzo è attualmente in costruzione e le previsioni si basano sullo stato dei lavori, che a quanto apprendiamo procedono spediti.

Per coloro che non sapessero come funziona il sistema di lancio orbitale ideato da Virgin Orbit, ricordiamo che l'obiettivo è rendere il meno dispendioso possibile, in termini energetici, il raggiungimento dell'orbita terrestre. Ci si affida ad un Boeing 747 modificato per portare il Launcher One fino a circa 14.000 metri d'altezza, a quel punto il razzo viene sganciato, si accendono i motori e la salita in orbita comincia. E' chiaro che affrontare l'atmosfera terrestre a quell'altitudine e con una poderosa spinta iniziale rende molto più efficiente l'intera operazione, motivo per cui Virgin spera di abbattere i costi per piccoli servizi di lancio satellitare.

Come ricordavamo poco sopra, il tentativo di maggio fu fallimentare ma per fortuna non si verificarono problemi insormontabili e l'equipaggio ritornò a terra illeso. In quell'occasione tutto filò liscio fino all'accensione dei motori di Launcher One, che per un guasto entrarono in arresto di sicurezza. Il razzo riuscì a ricadere sulla Terra in modo controllato ma andò irrimediabilmente perso.


Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da Emarevolution a 391 euro oppure da Amazon a 449 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker