Hi-Tech

iPhone 12 e iPhone 12 Pro, arrivano i primi benchmark al processore A14 Bionic

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Apple ha annunciato nei giorni scorsi i suoi nuovi iPhone 12, i primi con supporto alle reti 5G, i primi iPhone basati sul processore A14 Bionic realizzato con processo produttivo a 5nm. Sia la versione "base" che il modello Pro protrano essere ordinati a partire da domani alle 14:00. Per iPhone 12 mini e iPhone 12 Pro Max bisognerà attendere ancora qualche settimana. Su AnTuTu, intanto, sono arrivati i primi benchmark effettuati con i due iPhone che arriveranno per primi sul mercato.

In attesa di avere dei riscontri più concreti, i punteggi evidenziati in questi due benchmark potrebbero risultare un po' deludenti se confrontati con quelli ottenuti dallo Snapdragon 865, il processore di Qualcomm utilizzato dalla maggior parte dei top di gamma basati su Android. Il totale raggiunto dalla versione Pro è stato di poco più di 570.000 punti. Per fare un raffronto, i migliori punteggio ottenuti da device Android hanno una media di oltre 660.000 con un divario maggiore nel punteggio GPU.

I benchmark confermano ulteriormente quanto evidenziato dall'esame dei file plist contenuti nella versione beta di Xcode 12.1: gli iPhone 12 Pro e Pro Max hanno 6GB di RAM mentre gli iPhone 12 e iPhone 12 mini ne hanno 4GB.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker