Hi-Tech

Uber Italy, chiusa l'inchiesta per capolarato: 10 gli indagati

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La procura di Milano ha concluso le indagini su Uber Italy finalizzate a verificare se la filiale italiana della società americana potesse essere imputata per i reati di caporalato nei confronti dei rider di Uber Eats. Inoltre, la procura ha lavorato per accertare eventuali reati fiscali. Indagini che avevano portato il Tribunale a decidere, lo scorso 29 maggio, di commissariare Uber Italy. Si trattava di una misura mai presa prima verso una piattaforma di consegne a domicilio.

Le indagini sono state chiuse dal Pubblico Ministero Paolo Storari. 10 sono le persone indagate tra cui la manager di Uber Italy Gloria Bresciani in concorso con i due responsabili delle società di intermediazione coinvolte, Frc e Flash Road City. Un "sistema per disperati", così l'aveva definito la manager di Uber Italy all'interno di una telefonata ad un dipendente intercettata dagli inquirenti.

Davanti a un esterno non dire mai più 'abbiamo creato un sistema per disperati'. Anche se lo pensi, i panni sporchi vanno lavati in casa e non fuori.


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 605 euro oppure da Unieuro a 738 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker