Hi-Tech

Mercato PC mai così bene negli ultimi 10 anni: nel Q3 2020 regnano i notebook

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

C'è molta attenzione da parte degli analisti su come il mercato sta reagendo alla crisi senza precedenti causata – direttamente e indirettamente – dal coronavirus. Ci sono settori produttivi che sono cresciuti, complice una domanda (leggasi: necessità) cambiata radicalmente da un giorno all'altro, ce ne sono altri che hanno invece subìto un crollo dal quale faticheranno a rialzarsi nel breve termine. Nel settore tech si pensi a quante app siano state scaricate in questi ultimi mesi, mai come ora, viceversa si osservi il numero di smartphone spediti e venduti, calato drasticamente per una logistica bloccata ed un potere d'acquisto ridotto rispetto a prima.

Ci sono in particolare due tipologie di prodotti tech che escono rafforzati da questo drammatico periodo, ed è facile capirne il motivo: stiamo parlando dei tablet (mai così bene dal 2014) e dei PC, ovvero i principali strumenti utilizzati a casa per l'intrattenimento, lo studio e il lavoro a distanza. Ebbene, proprio le spedizioni di PC sono cresciute nel terzo trimestre di ben 12,7 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (dunque pre-pandemia), raggiungendo quota 79,2 milioni di unità. Lo riporta Canalys, secondo cui si tratta del miglior risultato degli ultimi 10 anni.

Sono dati estremamente positivi, che in parte vanno a contraddire quanto la stessa società di analisi aveva preannunciato a giugno secondo cui la ripresa del settore si sarebbe verificata solo nel 2022. Del resto che l'intero mercato PC potesse subire un rimbalzo dopo il crollo iniziale era già stato sottolineato dagli esperti del settore, ma a stupire sono più che altro le tempistiche con cui ciò sta avvenendo.


Il meglior rapporto qualità/prezzo del 2020? Xiaomi Mi 10 Lite, in offerta oggi da Emarevolution a 234 euro oppure da Amazon a 299 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker