Hi-Tech

Hyundai richiama 77.000 Kona Electric in tutto il mondo per un problema alla batteria

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Alcuni giorni fa era emersa la notizia che Hyundai stesse organizzando un richiamo preventivo per la sua Kona Electric in Corea del Sud per evitare ogni possibile rischio dell'insorgenza di un problema che potrebbe causare un corto circuito alle celle con conseguente incendio del pacco batteria. Un richiamo che doveva coinvolgere poco più di 25 mila auto prodotte tra settembre 2017 e marzo 2020.

La casa coreana aveva deciso di procedere in questo modo dopo aver analizzato una decina di casi di incendi che avevano coinvolto l'autovettura. Sembra, però, che i piani del marchio siano cambiati. Secondo quanto riferisce Yonhap News, Hyundai ha deciso di richiamare tutte le sue Kona Electric a livello mondiale, sempre costruite tra il settembre del 2017 e il marzo del 2020. Complessivamente sarebbero circa 77 mila.

La divisione americana di Hyundai avrebbe già presentato il piano di richiamo alla National Highway Traffic Safety Administration. Secondo la fonte, il costruttore prevede di richiamare più di 11 mila Kona Electric (qui la nostra prova) in Nord America e più di 37 mila in Europa. Il richiamo in Corea del Sud prevede un aggiornamento software relativo alla gestione dell'accumulatore e dovrebbe valere anche per gli altri Paesi. Inoltre, è prevista la sostituzione del pacco batteria ma probabilmente solo se sarà rilevata qualche problematica a seguito di un'ispezione.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 469 euro oppure da Amazon a 648 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker