Hi-Tech

Amazon stacca la spina a Crucible: il suo primo gioco importante è stato un flop

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Amazon vuole entrare a tutti i costi nel mercato videoludico: dopo la recente presentazione del suo servizio di gaming in streaming Luna, non è più un segreto. Ma prima ancora di lanciare una piattaforma, in questi anni si è messa in proprio per creare dei giochi. E il primo progetto tripla A di Amazon Games ad arrivare sul mercato, questo maggio, è stato il free to play Crucible.

Le cose, però, nono sono andate esattamente secondo i piani. Il riscontro di pubblico, infatti, è stato così deludente da costringere gli sviluppatori prima a tagliare due delle tre modalità di gioco totali, nella speranza di focalizzare l’attenzione dei giocatori su un’esperienza unica e ben identificabile, e poi – assodato che la soluzione adottata si era rivelata inefficace – a ritirare il titolo, facendolo retrocedere alla fase di closed beta. Era il primo luglio, e dall’uscita su Steam erano trascorsi appena 40 giorni. Un flop.

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker