Hi-Tech

Recensione Crash Bandicoot 4: It's About Time: l'atteso ritorno ai fasti di un tempo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Sono passati 22 anni dal rilascio di Crash Bandicoot 3: Warped, l'ultimo capitolo canonico della saga nata su PlayStation. A poca distanza arrivò l'ottimo Crash Team Racing, ma successivamente si è cominciato ad assistere al lento declino della serie a cominciare dal poco ispirato Crash Bash (sempre su PS1).

Gli anni seguenti non sono stati clementi con il marsupiale arancione, protagonista di tante avventure ormai insipide e lontane dalla formula originaria pensata da Naughty Dog; tra titani e momenti di twinsanità mentale, la serie non ha più trovato lo smalto di un tempo, almeno sino al 2017.

Sono passati 3 anni dal rilascio del N. Sane Trilogy, una raccolta sviluppata da Vicarious Vision che ha riadattato in chiave attuale i 3 titoli usciti originariamente sulla prima PlayStation, rendendoli nuovamente attuali. Il lavoro svolto in quell'occasione è stato davvero titanico, in quanto è riuscito a preservare la stessa esperienza dei giochi originali e riproporla con un comparto grafico moderno, senza però stravolgere il design di personaggi, ambienti e nemici, come invece era stato fatto da tutti i titoli usciti dal 2000 al 2010.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker