Sport

Palermo, unica squadra della C senza gol: Boscaglia studia la cura

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT






0

Ora serve l’attacco. Il Palermo torna da Terni con segnali positivi sul fronte dell’intensità e dell’organizzazione complessiva, soprattutto nella ripresa, ma anche con un altro “zero” alle voce gol segnati. Perché se il giovane Rauti è stata la nota lieta della partita del “Libero Liberati”, sul fronte statistico i “freddi” numeri parlano chiaro. L’attacco rosanero fatica a sbloccarsi ed in Serie C è l’unica (o quasi) ad essere in questa situazione.

Fatta eccezione per Foggia e Bisceglie (che devono ancora debuttare), il Palermo resta infatti l’unica squadra dell’intera serie C che nelle prime tre giornate di campionato non ha ancora fatto gol. Un dato che in avvio di stagione a volte può essere anche frutto del caso – ovviamente -, ma che in questo caso riflette le difficoltà a concretizzare incontrate sin qui dagli uomini di Boscaglia.

Due sole partite, per di più entrambe in trasferta, non possono fare statistica ma il dato è comunque antipatico perché al di là delle reti la squadra rosanero in 180 minuti ha costruito pochissimo davanti alla porta avversaria. Il Palermo ha dato l’impressione di poter reggere il confronto con una squadra di peso come la Ternana, ma anche di arrivare quasi sempre “spuntata” negli ultimi 30 metri: Rauti si è comportato bene soprattutto in ripartenza, mentre Saraniti è sembrato piuttosto impacciato e fuori forma. E Lucca – entrando dalla panchina – ha apportato centimetri e peso, ma alla fine non è riuscito a dare quella spinta ulteriore che forse Boscaglia si aspettava.

Contro l’Avellino (che arriva al “Barbera” con soli 90 minuti giocati – altro paradosso di questo inizio di campionato), il tecnico rosanero sarà dunque chiamato a valutare attentamente le soluzioni offensive. E chissà che non possa osare e schierare proprio l’attacco dei “golden boy”: se sarà di nuovo 3-5-2 – e con l’emergenza a sinistra è plausibile – Rauti va verso la conferma, mentre il ballottaggio tra Lucca e Saraniti potrebbe essere vinto proprio dal “gigante” scuola Torino. Un duo che non sarebbe inedito, visto che Rauti e Lucca hanno giocato insieme nella Primavera granata l’anno scorso. Una conoscenza reciproca che potrebbe dare una grossa mano ai rosanero e potrebbe curare il “mal di gol” rosanero.

LEGGI ANCHE

LE PAGELLE IRONICHE DI AMENTA E FERRARA

PALERMO – AVELLINO: LE PROBABILI FORMAZIONI

LUPERINI: “NON VOLEVO SCENDERE DI CATEGORIA. MA IL PALERMO…”

PALERMO, ALMICI A UN PASSO

L’articolo Palermo, unica squadra della C senza gol: Boscaglia studia la cura proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker