Hi-Tech

Lavorare da casa per sempre, ora anche Microsoft approva

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Microsoft sta rivedendo le modalità di svolgimento delle attività lavorative dei suoi dipendenti dando sempre più spazio al lavoro da remoto. È un effetto derivante da un'emergenza sanitaria tuttora in corso ed è quanto emerge da un documento interno recentemente visionato dai colleghi di The Verge. Microsoft pensa ad un hybrid workplace, un luogo di lavoro in cui la parola d'ordine sarà flessibilità anche dopo la completa riapertura degli uffici negli Stati Uniti.

Secondo le nuove regole infatti i dipendenti potranno liberamente portare a termine da casa metà della settimana lavorativa; inoltre i manager avranno il potere di autorizzare i dipendenti a lavorare da remoto in maniera permanente. Microsoft continuerà a richiedere la presenza in ufficio per quelle mansioni che presuppongono l'accesso ai laboratori di sviluppo dell'hardware, ai data center e alle attività di formazione in presenza.

Se la mansione svolta è compatibile con il lavoro da remoto, il dipendente potrà inoltre essere autorizzato a chiedere il trasferimento sia negli Stati Uniti, sia all'estero. Flessibilità anche per gli orari di lavoro che potranno essere modificati senza approvazione da parte del manager – sarà necessaria solo nel caso in cui il dipendente decida di passare al part-time.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker