Sport

Trapani, tre violazioni: l’ex Provincia si riprende lo stadio

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

L’ex Provincia intende riprendersi lo stadio in seguito a tre violazioni alla convenzione stipulata con il Trapani. Un’altra grana per i granata, già esclusi dal campionato di C. Come riportato dal Giornale di Sicilia, infatti, il Comune avrebbe intenzione di revocare l’affidamento del “Sorrentino” per mancata comunicazione dei cambi di proprietà, inattività della società sportiva e subconcessione al Dattilo.

Raimondo Cerami, commissario del Libero Consorzio Comunale, ha dichiarato: “In base a questa convenzione dovevamo essere informati dei passaggi societari del Trapani. Cosa che non è mai avvenuta. Poi la pubblicazione di due comunicati della Federcalcio da cui risulta che il Trapani è stato escluso dal campionato professionistico ed i giocatori svincolati – continua -. Questo determina una palese inattività della società stessa e, quindi, contrasta con il proseguimento della convenzione”.

“In ultimo, noi continuiamo ad essere formalmente i proprietari dello stadio che abbiamo dato soltanto in gestione al Trapani. Abbiamo, però, scoperto che, nel frattempo, la società sportiva ha consentito alla squadra del Dattilo di giocare al Provinciale. Cosa che io ho verificato personalmente con il presidente del Dattilo. Questo è avvenuto sulla base di un accordo assolutamente illecito e illegale da parte del Trapani, il quale non poteva dare in sub-concessione al Dattilo il campo”.

LEGGI ANCHE

DI DONATO SU PELLINO: “BISOGNA ESCLUDERE QUESTA GENTE DAL CALCIO”

L’articolo Trapani, tre violazioni: l’ex Provincia si riprende lo stadio proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker