Hi-Tech

Intel Sapphire Rapids è mastodontico: 56 core, 64GB HBM2 onboard e TDP a 400W

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Nuovi e interessanti dettagli sui prossimi processori server Intel Xeon "Sapphire Rapids" stanno circolando nelle ultime ore dal web, confermando come l'azienda di Santa Clara punti molto in alto nel mercato datacenter (e non solo), incalzata da una AMD che sta raccogliendo ottimi frutti con i processori EPYC "Rome" a 7nm annunciati un paio di anni fa, in attesa tra l'altro dei nuovi EPYC di terza generazione "Milan" con architettura Zen 3.

Il portale Adored TV ha condiviso alcune slide – al momento non ufficiali – che riportano le caratteristiche salienti della nuova piattaforma, lasciando trapelare specifiche che, se confermate, risulterebbero decisamente notevoli.

Sembra ormai confermato che, a differenza di quanto si ipotizzava tempo addietro, Sapphire Rapids utilizzerà un processo produttivo a 10nm con architettura SuperFin Enhancedla stessa dei Core 11a gen annunciati a settembre – probabilmente (o ovviamente) con ulteriori ottimizzazioni del caso.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Emarevolution a 470 euro oppure da Unieuro a 567 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker