Hi-Tech

Il frigorifero arriva sulla ISS, gli alimenti liofilizzati saranno solo un ricordo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Essere un astronauta è sicuramente un grande privilegio e in molti invidiano la possibilità di vedere la Terra da un punto di vista unico, come quello offerto dalla Stazione Spaziale Internazionale, ma spesso ci si dimentica che la vita in orbita non è tra le più comode.

Senza addentrarci sulle difficoltà di un viaggio interplanetario (ad esempio verso Marte), le difficoltà che si incontrano sulla ISS sono molteplici e molte di esse riguardano le più normali attività quotidiane. Abbiamo visto che proprio di recente un WC super tecnologico e costosissimo è stato inviato verso la stazione spaziale, ma le criticità sono molteplici. Mangiare ad esempio, sulla ISS non abbiamo le comodità offerte da un freezer, così gli alimenti liofilizzati e gli snack reidratati sono all'ordine del giorno.

Eppure una soluzione è arrivata grazie agli sviluppi portati avanti dall'Università del Colorado, che ha creato un ingegnoso sistema di refrigerazione chiamato FRIDGE (Freezer Refrigerator Incubator Device for Galley and Experimentation). Cosa cambia rispetto ad un normale frigorifero di uso comune sulla Terra? Praticamente tutto, si tratta infatti di un sistema completamente riprogettato per funzionare correttamente in ambienti di microgravità come quelli sperimentabili sulla ISS.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker