Hi-Tech

Google Stadia si aggiorna su Android: ecco cosa arriverà in futuro

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

In attesa dell'evento di stasera, Google ha rilasciato un aggiornamento dedicato all'app Android di Stadia, giunta ora alla versione 2.36. Le novità non sono direttamente accessibili all'utente, ma sono emerse grazie al lavoro svolto dai colleghi di 9to5Google sull'APK.

Questo ci permette di scoprire quali sono le funzionalità che dovrebbero arrivare nelle prossime settimane (chissà, magari qualcuna potrebbe essere attivata già da oggi) sulla piattaforma di gioco in streaming.

NOVITÀ GOOGLE STADIA

  • Registrazione di clip video con voce: ad oggi è possibile effettuare una piccola clip video che contiene gli ultimi 30 secondi di gameplay, tuttavia pare che Google stia per introdurre la possibilità di arricchirle con la propria voce. La funzione sembra essere opzionale, quindi sta all'utente scegliere se includerla o meno.
  • Condivisione famiglia: a breve potrebbe essere possibile condividere i propri giochi con gli altri membri del nucleo famigliare e l'aggiornamento 2.36 fornisce qualche dettaglio su ciò che può e non può essere fatto con questa modalità. In particolare, possono essere condivisi i titoli ottenuti con l'account Stadia Pro (anche se potrebbero esserci restrizioni), la necessità per tutti i membri di acquistare eventuali DLC di titoli condivisi e la possibilità che più di un utente del gruppo famiglia possa condividere la propria libreria.
  • Link affiliati: prende sempre più forma il sistema di affiliazione di Stadia, che permette di invitare un amico sulla piattaforma per ottenere bonus, come ad esempio mesi di Stadia Pro gratuiti. L'aggiornamento include tanti riferimenti alle affiliazioni e ci fa capire che per riscattare i mesi bonus è necessario che l'invitato paghi almeno un mese di abbonamento, quindi questi saranno effettivi solo dopo la scadenza del periodo di prova di chi ha utilizzato l'invito.
  • Messaggi tra utenti: anche per Stadia si avvicina la possibilità di inviare e ricevere messaggi da parte degli altri utenti della piattaforma. Il sistema è ancora in fase di definizione, ma l'ultimo aggiornamento include tante indicazioni su come attivarlo e sulle limitazioni presenti negli account dei minori. In particolare, questi non potranno attivare la funzione autonomamente, ma dovranno chiedere l'autorizzazione del proprio tutore. In arrivo anche la possibilità di utilizzare le smart reply, ovvero le risposte predefinite che troviamo anche su Android.
  • Bonus dedicati a Google One: quest'ultimo punto è il meno chiaro. Sembra infatti che gli abbonati a Google One – servizio giunto nel 2018 anche in Italia – potranno ottenere qualche bonus da riscattare in Stadia, anche se non è chiaro in che forma.

Insomma, sembra proprio che Google abbia intenzione di migliorare ulteriormente l'esperienza d'uso della sua piattaforma. Al momento Stadia è tra i migliori servizi di gioco in streaming per quanto riguarda la qualità video e i tempi di risposta, ma è molto indietro sotto aspetti come le funzionalità e un modello di business che non sembra aver fatto breccia nel cuore degli utenti. Se volete scoprire quali sono le migliori proposte del momento, vi rimandiamo al nostro articolo dedicato.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker