Hi-Tech

Netflix, si prospetta un nuovo rincaro in Europa nel breve/medio termine

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Netflix potrebbe alzare di nuovo i prezzi in Europa nel breve/medio termine, secondo Alex Giaimo di Jeffries. L'analista osserva che mentre nel rapporto finanziario del primo trimestre il colosso dello streaming diceva che "non stiamo nemmeno pensando" a un'operazione del genere, nel secondo trimestre ha usato una terminologia più "aperta" e possibilista.

Giaimo sostiene che i mercati in cui l'aumento è più probabile sono appunto quello europeo (ma c'è da fare qualche precisazione importante, ci arriviamo tra pochissimo), quello africano e quello mediorientale. Il ragionamento è che il catalogo di contenuti si amplia un po' per tutti, ma nelle aree sopra citate il numero di abbonamenti è ancora in crescita, mentre negli USA è ormai stazionario.

Negli USA l'ultimo aumento è avvenuto nella primavera del 2019, quando il piano da 11 dollari al mese, il più popolare, era salito a 13 dollari; i prezzi erano stazionari dal 2010. In Europa, o meglio in Italia, l'ultimo aumento è avvenuto poco più di un anno fa – un euro in più per il piano Standard e due in più per quello Premium. È importante precisare che anche se Jeffries parla dell'Europa come di un mercato unico, Netflix applica prezzi e condizioni diverse da un Paese all'altro. Non è quindi detto che dobbiamo prepararci a un nuovo aumento in tempi brevi.


Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da Phonemaxi a 396 euro oppure da Unieuro a 479 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker