Hi-Tech

Vendita voli cancellati causa Covid: altre 4 compagnie aeree nel mirino dell'Antitrust

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Era prevedibile: l'indagine Antitrust contro le compagnie aeree che hanno venduto e poi cancellato voli a causa della pandemia si sta allargando a macchia d'olio. A luglio erano finite nel mirino dell'AGCM Alitalia e Volotea. Venerdì scorso l'Autorità ha comunicato l'apertura di quattro nuovi procedimenti istruttori e di altrettanti procedimenti sub-cautelari nei confronti di:

  • Blue Panorama
  • Easyjet
  • Ryanair
  • Vueling

La motivazione alla base delle nuove misure è sostanzialmente invariata rispetto a quella dei procedimenti di luglio. I comportamenti contestati sono riconducibili a due ambiti:

  • Le compagnie aeree hanno venduto e poi cancellato biglietti aerei, anche se erano programmati per un periodo in cui non erano più in vigore i limiti governativi alla circolazione. Le compagnie hanno motivato la cancellazione con l'emergenza sanitaria, offrendo, in alternativa allo spostamento del volo, solo l'erogazione di un voucher e non il rimborso.
  • Obblighi di informazione e servizio di assistenza: le compagnie hanno fornito un servizio insoddisfacente, in primo luogo non informando i consumatori sui diritti nell'ipotesi della cancellazione. Inoltre, il servizio di assistenza è stato ritenuto oneroso e carente: i consumatori sono stati costretti a lunghe attese e a chiamare un numero telefonico a sovrapprezzo, difficilmente raggiungibile.

I nuovi provvedimenti sono stati adottati per dare una risposta alle numerose segnalazioni che i consumatori hanno inviato all'Autorità durante le scorse settimane e potrebbero sfociare in sanzioni a carico delle società coinvolte. Per l'esito delle indagini bisognerà attendere.


Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 455 euro oppure da Unieuro a 554 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker