Hi-Tech

DualSense smontanto: ecco com'è fatto dentro il controller di PS5

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Nel confronto tra PlayStation 5 e Xbox Series X e S, il controller DualSense rappresenta una differenza importante. Certo, allo stato attuale delle cose è normale che non pesi ancora molto nell'economia del discorso: dopotutto, servirà provarlo per capire come e se l'idea di Sony riuscirà a farci sentire la next-gen tra le mani. In particolare, saranno i grilletti dorsali adattivi e il feedback aptico a modificare ed espandere la percezione che avremo del gameplay.

Nel primo caso, ad esempio, l'atto di tendere un arco sarà accompagnato da una resistenza dei dorsali appropriata, e diversa da quella che incontreremo per esempio pigiando sull'acceleratore di una macchina, o premendo il grilletto in uno scontro a fuoco. Insomma, non incontreremo sempre lo stesso tasto per compiere qualsiasi azione, ma di volta in volta i tasti cambieranno per accompagnare il gameplay. Il feedback aptico, invece, offrirà una vibrazione molto più precisa e dettagliata: saremo in grado di capire la direzione da cui proviene un colpo o un rumore solo ascoltando "il battito" del pad, oltre a sentire la differenza tra una corsa sull'acqua, una sull'erba, e così via.

Se siete curiosi di vedere cosa c'è dentro il DualSense, e non volete scoprirlo a vostre spese dopo una boss fight particolarmente frustrante al remake di Demon's Souls terminata con uno schianto sul muro, niente paura: il profilo Instagram impact_controller ha postato una sequenza di foto del teardown del nuovo gamepad di PlayStation 5.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker