Hi-Tech

Moto G9 Play, via libera al modding: rilasciati i sorgenti kernel

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Anche per Moto G9 Play inizia l'era del modding: Motorola ha rilasciato i codici sorgente del kernel. Questa operazione è fondamentale per permettere agli sviluppatori di custom ROM e custom recovery di iniziare i lavori. Lo smartphone è stato presentato quasi un mese esatto fa – era il 24 agosto, per la precisione, e rappresenta uno dei modelli più economici della gamma Moto G attuale. Le specifiche sono come segue:

  • dimensioni e peso: 165,2 x 75,7 x 9,1 mm per 200 grammi
  • OS: Android 10
  • design: scocca in plastica idrorepellente
  • display: IPS LCD Max Vision da 6,5" HD+ (1600 x 720), 20:9, 269 PPI
  • processore: Qualcomm Snapdragon 662 fino a 2.0 GHz, GPU Adreno 610
  • RAM: 4GB
  • memoria interna: 64GB espandibili fino a 512GB tramite microSD
  • batteria: 5.000 mAh con ricarica a 15W
  • fotocamere posteriori:
    • 48MP f/1,7, 1,6um, tecnologia Quad-Pixel
    • 2MP profondità di campo f/2,4, 1,75 um
    • 2MP macro, f/2,4, 1,75 um
    • flash LED
  • fotocamera anteriore: 8MP f/2,2, 1,12um
  • lettore delle impronte digitali: posteriore
  • connettività: 4G LTE (Cat. 4), Bluetooth 5.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac dual-band, NFC, USB-C, jack 3,5mm, GPS, Glonass, Galileo

Lo smartphone è disponibile in Italia da settembre; il prezzo di listino è di 229€, ma si trovano già alcuni sconti.

(aggiornamento del 25 September 2020, ore 19:57)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker