Sport

Calciomercato, liste “creative” e budget: il Palermo fa… gli ultimi conti

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT







Il Palermo che affronterà la Serie C ha assunto la sua forma quasi definitiva. Un mercato che ha visto la dirigenza rosanero compiere scelte mirate e “ponderate” in ogni reparto ma senza il “botto” di mercato in attacco richiesto a gran voce dai tifosi. La “lista” ufficiale è ormai quasi pronta, c’è spazio ancora per gli ultimi ritocchi ma si possono già tirare le prime somme.

Sul fronte del budget, è evidente che i quasi 10 milioni per la stagione – annunciati dal club un paio di mesi fa – non sono stati erosi più di tanto. Il Palermo ha ridotto al minimo le spese confermando buona parte della squadra dello scorso anno, riprendendo giocatori come Silipo, Peretti e Lucca, prendendo in prestito 4 giocatori (Fallani, Palazzi, Corrado e Rauti) e tesserando alcuni svincolati di livello come Valente, Odjer e Somma.

Gli unici “conguagli” finora sono quelli per gli acquisti di Saraniti (Lecce) e di Kanoute (Catanzaro) mentre sul fronte stipendi il totale del “monte salari” si è certamente alzato rispetto al milione lordo complessivo della Serie D, perché anche i contratti dei giocatori riconfermati sono stati ritoccati verso l’alto.

Il Palermo avrebbe già a disposizione 23 giocatori (teoricamente il massimo consentito) ma la dirigenza rosanero può ancora sfruttare le pieghe del regolamento. La regola federale delle liste – che vanno depositate entro la prima giornata di campionato per evitare sanzioni e l’esclusione dai contributi sui giovani e che sono oggetto di contestazione da parte dell’associazione calciatori – prevedono infatti, senza vincoli di ruolo, un massimo di 22 giocatori “over”, più un “under” (2001).

I cosiddetti “giovani di serie”, quelli cioè  che sottoscrivono il primo contratto da professionista, possono invece essere sempre inseriti in distinta fuori dalla lista dei 22. In virtù di queste regole, Silipo sarà il “2001” mentre il portiere Fallani potrebbe essere impiegato come “giovane di serie” – liberando dunque un posto in lista – non avendo mai sottoscritto con la Spal un contratto da professionista. Il Palermo avrebbe così uno spazio in più per eventuali rinforzi.

Va ricordato comunque che le liste, una volta depositate, possono essere modificate liberamente solo durante le “finestre” ufficiali del calciomercato mentre gli svincolati e i giocatori esclusi possono essere inseriti a campionato in corso soltanto se ci sono posti liberi in lista. Nel cervellotico regolamento sono però previste altre eccezioni: sarà possibile sostituire, in qualsiasi momento, un portiere in lista con un altro portiere; per i ruoli “di movimento” invece sarà concessa una sola sostituzione al di fuori delle finestre di mercato ma se il giocatore da sostituire viene escluso dalla lista perché risolve il contratto può essere sostituito soltanto con un calciatore già tesserato (e non con un giocatore svincolato).

Singolare, proprio in vista di questa eccezione, potrebbe essere il caso di Marong: il giovane difensore gambiano ha infatti firmato il contratto, ma il suo inserimento in lista potrebbe dipendere da eventuali future scelte di mercato. Stessa sorte, in teoria, potrebbe toccare a qualcun altro degli attuali giocatori, molti dei quali sono stati contrattualizzati prima ancora dell’arrivo del tecnico Boscaglia che potrebbe quindi aver fatto valutazioni diverse dopo il primo mese di allenamento.

Siamo insomma al rush finale, sebbene non sia ancora chiaro nemmeno quando sarà la prima giornata di campionato che ormai quasi certamente verrà rinviata. Ma, per rispondere alla principale domanda dei tifosi in queste ore, c’è ancora spazio per un colpo dell’ultima ora.

LEGGI ANCHE

SCIOPERO SERIE C: LA FIGC POTREBBE RINVIARE LA PRIMA GIORNATA

SOMMA SALUTA IL DEPOR. INIZIA l’AVVENTURA PALERMO

PELLINO A TRAPANI: “IO SONO QUI, FATEVENE UNA RAGIONE”

STANGATA PER IL CATANIA: 4 PUNTI DI PENALIZZAZIONE

L’articolo Calciomercato, liste “creative” e budget: il Palermo fa… gli ultimi conti proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker