Hi-Tech

Robot Gundam di 18 metri completato a Yokohama, l'umanità è salva

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Sappiamo bene come in Giappone le serie anime abbiano da sempre un forte impatto anche in ambito socio-culturale, ci sono produzioni del passato che sono entrate a buon diritto nella vita quotidiana e nella cultura di massa giapponese e tra queste, un posto d'onore lo ha sicuramente Gundam.

La serie del 1979 è celebre a livello globale e ancor di più lo sono i robot antropomorfi protagonisti. Per i nipponici i Mobile Suit di Gundam sono osannati quasi religiosamente e la sua influenza si fa sentire da oltre 40 anni.

Potevano i giapponesi non provare a costruire una statua/robot in dimensioni reali? La risposta è scontata e ve ne parlammo già diverso tempo fa, ma ora ci sono sviluppi interessanti. In lavorazione dal 2014, il robot a grandezza naturale non è solamente uno sfizio ma una vera e propria meraviglia dell'ingegneria moderna. Pensate, sono stati necessari ben 2 anni di progettazione per creare degli arti in grado di resistere alla deformazione dovuta al proprio peso, il tutto è stato poi ottimizzato per le 24 parti mobili principali che compongono il mecha. Per farvi capire l'importanza dell'evento, dovete pensare che ad agosto 2020 la testa del Gundam è stata oggetto di un cerimoniale di posa prima di essere applicata, la foto a seguire lo testimonia.


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 620 euro oppure da Unieuro a 739 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker