Hi-Tech

Google Maps, Uluru è sacro e l'Australia chiede la rimozione delle immagini

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

L'Australia ha chiesto a Google di rimuovere dal suo servizio Maps – che da poco ha iniziato a segnalare i focolai di COVID-19 – le immagini catturate dalla cima di Uluru, il monolite di arenaria che si trova nel Territorio del Nord e definito come sacro dagli aborigeni australiani.

La questione è molto semplice: dall'ottobre 2019, dopo numerose lamentele da parte degli Anangu (il nome di diversi membri di aborigeni locali) già a partire dagli anni 80, l'Australia aveva posto divieto a tutti i turisti di attraversare il sito sacro per scongiurare l'erosione della superficie rocciosa o l'accumulo di rifiuti sul territorio.

A quasi un anno di distanza, è arrivata la richiesta di Parks Australia, un ente governativo che si prende cura di alcuni dei principali parchi nazionali e marini presenti in tutto il Paese, che ha chiesto esplicitamente a Google di rimuovere le immagini pubblicate sulla piattaforma di navigazione per volere degli Anangu.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker