Hi-Tech

EnelX Pay: partnership con Tink per entrare nel settore fintech

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

EnelX si allea con Tink per aggredire il fiorente settore del fintech, che delinea le soluzioni tecnologicamente all'avanguardia per i servizi finanziari. In concreto, significa che presto arriverà una nuova app EnelX Pay, inizialmente disponibile solo per i 30 milioni di clienti del gruppo e in un secondo momento espansa a tutti. La tempistica prevista è intorno alla metà del mese prossimo (quasi in contemporanea con iPhone 12?).

Inizialmente EnelX Pay permetterà di pagare le proprie bollette direttamente dall'app, senza più bisogno di ricorrere all'intermediazione della banca – quindi all'addebito sul conto corrente; a corredo saranno forniti conti correnti digitali, con tanto di IBAN personale, e carte prepagate di debito. Il mercato dei bollettini fisici è piuttosto ghiotto: nella sola Italia si calcolano circa 300 milioni di transazioni l'anno, con commissioni generalmente intorno all'euro e cinquanta l'una. Enel X Pay ha il vantaggio di avere già accesso a un bacino di utenti molto grande – i 30 milioni di utenti di luce e/o gas Enel di cui parlavamo prima, che sono responsabili di circa 1/3 delle transazioni annue – e quindi parte avvantaggiata rispetto alla concorrenza.

EnelX Pay sarà in grado di gestire/accedere a più conti correnti in contemporanea, anche di altri fornitori, in modo tale da permettere all'utente di tenere sott'occhio le proprie finanze e ottenere suggerimenti personalizzati sulle potenziali possibilità di risparmio. Il tutto a un costo di gestione fino a 10 volte più basso rispetto ai conti tradizionali. Con una distinzione importante: EnelX è autorizzata dalla Banca d'Italia come istituto di moneta elettronica, e cioè può gestire conti e carte, ma non la raccolta. Per questa operazione EnelX si appoggia al gruppo Intesa San Paolo. Per quanto riguarda gli investimenti, invece, verrà interpellata un'altra azienda ancora – la fintech Euclidea. L'accordo è in fase di perfezionamento. In futuro saranno forniti altri servizi, come quelli assicurativi.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker