Hi-Tech

Microsoft e Qualcomm aiuteranno gli sviluppatori a creare app per W10 ARM

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Microsoft e Qualcomm aiuteranno gli sviluppatori a realizzare versioni ARM64 delle loro applicazioni: l'annuncio arriva dalla conferenza virtuale Ignite 2020. In concreto, ciò significa che questi sviluppatori avranno accesso alla piattaforma App Assure with FastTrack. Si tratta di un servizio che aiuta a identificare e risolvere problemi di compatibilità delle app in modo completamente gratuito – ma è offerto solo a determinati clienti.

Microsoft e Qualcomm hanno portato sul mercato computer con processori ad architettura ARM già da qualche anno ormai, ma possiamo dire che finora il progetto non ha avuto molto successo. Il problema è la compatibilità con i vecchi software scritti per architettura Intel x86: nonostante le promesse di Microsoft, le prestazioni nell'esecuzione di queste applicazioni sono sensibilmente inferiori rispetto a quelle native (riscontrato anche nel recentissimo Surface Pro X). Ha quindi piuttosto senso tentare una strada diversa – appunto incentivare gli sviluppatori ad adattare il loro codice alla nuova architettura.

"Il futuro del computing mobile sono PC potenti, sottili e leggeri, con connettività 4G/5G e in grado di offrire più giorni di autonomia", dice Qualcomm, e in molti credono che l'architettura ARM sia la chiave per arrivare a questo obiettivo. Apple inclusa: come sappiamo, qualche mese fa ha annunciato l'inizio della migrazione di tutti i suoi Mac a processori proprietari sviluppati partendo dagli Apple A di iPhone e iPad.


Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE è in offerta oggi su a 291 euro oppure da Amazon a 483 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker