Hi-Tech

iPhone 12 Pro sempre più vicini: arrivano i sensori LiDAR | Rumor

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Gli iPhone 12 sono in ritardo, e questo ormai lo sappiamo, ma le cose si stanno muovendo. Dalla supply chain arriva la notizia (naturalmente ufficiosa, riportata da UDN) che Win Semiconductor ha iniziato a inviare ad Apple (o meglio, alle aziende che si occupano dell'assemblaggio, come Foxconn) alcuni dei componenti chiave della fotocamera degli iPhone 12 Pro – in altre parole i sensori ToF e gli scanner LiDAR. Non è la prima volta che li vediamo su un prodotto Apple: c'è un precedente negli iPad Pro di inizio anno. Ma sarà una novità assoluta per iPhone.

I sensori LiDAR, ricordiamo, servono a mappare in tre dimensioni l'ambiente circostante. Emettono una luce laser e misurano il tempo che questa ci impiega a "rimbalzare" su una superficie e tornare indietro. Sono importanti per il campo della realtà aumentata – in effetti la stessa tecnologia è impiegata anche nei veicoli a guida autonoma.

Stando alle indiscrezioni, Win Semiconductor ha una capacità produttiva di 41.000 unità al mese; se le vendite dei nuovi iPhone Pro saranno soddisfacenti, è probabile che Apple piazzerà un altro ordine nel quarto trimestre. Se ciò si verificherà, Win potrebbe quindi ampliare il proprio stabilimento a Nanke Park, e assumere altri 4.000 operai.


Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da Emarevolution a 397 euro oppure da Unieuro a 483 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker