Hi-Tech

NVIDIA RTX 3080: pessimo lancio per una grande scheda. Cosa è successo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Le qualità della GeForce RTX 3080 sono indubbie – ve le abbiamo raccontate nella nostra recensione – ma quello che doveva essere un bel giorno per gli appassionati in attesa di acquistarla si è invece concluso tra la rabbia e la delusione per non essere riusciti ad effettuare l'ordine. Le vendite della nuova scheda video di fascia alta di Nvidia hanno preso ufficialmente il via ieri, in Italia sono stati pochi i fortunati acquirenti ma anche all'estero la situazione non è stata molto diversa.

Scorte limitate? Domanda elevata? Qualche furbetto che ha escogitato metodi per lucrare ai danni dei semplici utenti finali? Tutto vero, e a questo si aggiungono dei controlli sugli acquisti delle Founder's effettuati tramite il sito ufficiale che Nvidia avrebbe probabilmente dovuto effettuare con più attenzione.

SCATTA L’ORA X (PIÙ O MENO)

Nvidia aveva comunicato in precedenza che la commercializzazione sarebbe partita il 17 settembre, senza specificare l'orario. L'avvio delle vendite non è stato preceduto da una fase di preordine che poteva essere utile per quantificare la domanda effettiva e modularla stabilendo limiti al numero di ordini per utente (ma c'erano già indici abbastanza eloquenti sul fatto che le richieste sarebbero state elevate visto il rapporto prezzo-prestazioni del prodotto).


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker