Sport

LND, lettera a Musumeci: “Il calcio dilettantistico non si può fermare”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

La necessità è quella di scendere in campo per giocare le partite in vista di un ritorno alla normalità. E’ quanto richiesto attraverso una lettera firmata da Sandro Morgana (Vicepresidente LND e Delegato nazionale calcio femminile) e Santino Lo Presti (Presidente CR Sicilia LND), indirizzata a Nello Musumeci, presidente della Regione Siciliana e all’Assessore regionale allo Sport della Regione Siciliana Manlio Messina.

“Il calcio dilettantistico può divenire, proprio per la capillare e significativa presenza su tutto il territorio nazionale e per la dimensione di passione e comunità che riesce a generare coinvolgendo milioni di persone, motore della ripresa di tutte le attività, siano esse ludiche, culturali e sociali – si legge nella lettera -. Ci si deve rendere conto che il ritorno alla pratica sportiva può avere un effetto positivo inducendo le persone a riappropriarsi della propria vita e di tutte le attività a questa connesse”.

“Sosteniamo quindi che il calcio e in particolare quello dilettantistico non si può fermare e siamo convinti sia assolutamente esiziale profondere uno sforzo per andare alla ricerca delle ragioni a sostegno della presenza del pubblico negli impianti sportivi e calcistici siciliani. Presenza questa possibile nel rispetto delle prescrizioni protocollari (massimo di mille persone a seconda della capienza degli impianti, uso delle mascherine, distanziamento sociale, misurazione della temperatura….) e soprattutto della consapevolezza che tutti si debba acquisire maggiori responsabilita’ a tutela della nostra e altrui salute”.

” Adattare uno specifico proprio protocollo – continua la lettera -, nel rispetto e nella tutela della salute generale, puo’ garantire quella presenza di pubblico cosi’ importante anche dal punto di vista morale, perché uno stadio vuoto non e’ solo eco e malinconia cosi’ come uno sportivo senza incitamento, un atleta senza supporto, epigono di un’attivita’ che non si gioca solo sul campo, è uno sportivo senza finalità”.

L’articolo LND, lettera a Musumeci: “Il calcio dilettantistico non si può fermare” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker