Hi-Tech

AirPods "contraffatti", dogana USA ne sequestra 2000 ma sono OnePlus Buds

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La US Customs and Border Protection ha orgogliosamente twittato nelle scorse ore che i suoi ufficiali hanno "recentemente sequestrato 2.000 AirPod di Apple contraffatti provenienti da Hong Kong che, se autentici, avrebbero avuto un valore di circa 398.000 dollari".

A supporto di questo tweet che si apre con un trionfale "THAT'S NOT AN APPLE" anche un comunicato stampa che riassume il tutto con tanto di foto dei prodotti sequestrati ed elogio agli ufficiali impegnati sempre a "proteggere i cittadini statunitensi dai pericoli quotidiani". Un'operazione, prosegue il comunicato, "che è una conseguenza diretta della vigilanza e dell'impegno degli agenti".

Tutto bene se non fosse per un dettaglio abbastanza evidente: in base alle foto pubblicate dall'agenzia, i prodotti sequestrati sembrerebbero essere dei "regolarissimi" OnePlus Buds, gli stessi che abbiamo recensito ad agosto, con la loro scatola originale che indica chiaramente il contenuto. Non è specificato se tutte le 2.000 unità sequestrate fossero OnePlus Buds, ma le foto sono inequivocabili. Gli auricolari sono stati sequestrati il 31 agosto ed erano diretti in Nevada.


Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE è in offerta oggi su a 369 euro oppure da Amazon a 483 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker