Hi-Tech

Zoom è più sicura con l'autenticazione a due fattori | Come funziona

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Zoom punta sulla sicurezza, un tema particolarmente caldo per l'app delle videochiamate che nel recente passato è stata più volte al centro di polemiche legate alla privacy degli utenti. Così, dopo l'estensione della crittografia end-to-end a tutti gli utenti, anche quelli gratuiti, Zoom ha annunciato il supporto all'autenticazione a due fattori.

L'autenticazione a due fattori 2FA richiede l'inserimento prima della propria ID con password associata, poi di un codice di verifica ricevuto via SMS (o chiamata) o tramite app di autenticazione che supporta il protocollo TOTP, come ad esempio Google Authenticator o Microsoft Authenticator.

COME ATTIVARE L’AUTENTICAZIONE A 2 FATTORI SU ZOOM

Per abilitare l'autenticazione a due fattori su Zoom basta seguire i seguenti passaggi:


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker