Hi-Tech

Smartphone 5G: nel 2020 saranno 278 milioni, ma più della metà in Cina

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il 2020 è stato l'anno in cui il 5G ha cominciato a farsi strada concretamente nel mercato, facendosi largo tra le difficoltà e gli imprevista della pandemia e del complottismo che lo ha scelto come nemico assoluto. Abbiamo visto come, secondo le stime degli analisti, perché il 50% degli smartphone arrivi ad essere compatibile con le reti di nuova generazione servirà fino al 2023. Ma come sono andate le cose quest'anno, e come andranno nei prossimi mesi?

Secondo le stime fornite da Canalys, il 2020 si chiuderà con un totale di 278 milioni di smartphone 5G venduti globalmente. Di questi, ben 172 milioni saranno venduti nel solo mercato cinese: stiamo parlando quindi una percentuale pari al 62% del totale.

I pronostici per il 2021 dicono invece che gli smartphone 5G venduti nel resto del mondo sono destinati ad aumentare, fino quasi a raddoppiare. Non solo gli smartphone 5G nei prossimi mesi saranno sempre di più, ma la soglia di accesso sarà sempre più bassa: Realme V3, uscito in Cina l'1 settembre, è il primo dispositivo 5G con un prezzo di listino inferiore a 150 dollari (precisamente 999 yuan, ovvero 122 euro – o 146 dollari). Un traguardo che ha addirittura superato le attese degli analisti, che lo avevano collocato tre mesi più avanti.


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 626 euro oppure da Unieuro a 749 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker