Hi-Tech

Apple avrebbe ordinato a Samsung un notevole quantitativo di display flessibili

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

In un mercato in cui i foldable, gli smartphone con display pieghevoli, stanno lentamente conquistando piccole quote di mercato, ci sono grandi player che ancora non hanno fatto la loro prima mossa concreta lasciando a Samsung l'attuale dominio incontrastato con i suoi Galaxy Z Flip, Z Flip 5G, Galaxy Fold e Galaxy Z Fold 2. A notevole distanza ci sono Motorola, che sta per portare sul mercato la sua seconda generazione del RAZR, e Huawei che dopo il Mate Xs pare abbia deciso di concentrarsi su altro.

In molti si chiedono se e quando anche produttori del calibro di Xiaomi, Oppo ed Apple decideranno di realizzare uno smartphone di questo tipo. Se per Xiaomi ed Oppo abbiamo visto lo scorso anno dei timidi tentativi, per la società di Cupertino, a parte qualche brevetto, non c'è stato assolutamente nulla che potesse lasciare presagire un device con un form factor diverso dal solito. Apple, come noto, difficilmente porta sul mercato delle tecnologie che ancora possono avere degli importanti punti deboli, così come ne hanno ancora i pannelli pieghevoli.

Samsung, tuttavia, sta costantemente migliorando la qualità e la resistenza dei suoi display flessibili che da oltre un anno sta fornendo anche ad altri produttori. Tra questi ci sarebbe anche Apple che, ricordiamo, si affida già alla società coreana per i display AMOLED utilizzati su iPhone. Stando ad alcune indiscrezioni in questi ultimi mesi sarebbero già arrivati a Cupertino un gran quantitativo di pannelli flessibili di Samsung da testare su un potenziale foldable. Tuttavia, anche se alcune fonti avrebbero addirittura ipotizzato un dispositivo pieghevole di Apple già dal prossimo anno, i tempi sembrerebbero essere decisamente più lunghi.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker