Hi-Tech

Crysis Remastered torna e si fa perdonare col Ray Tracing su PS4 Pro e Xbox One X

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Manca poco all'arrivo di Crysis Remastered su PlayStation 4, Xbox One e PC: il lancio è fissato per il 18 settembre. Il titolo, in realtà, doveva arrivare prima: ma sul più bello qualcosa è andato storto. Il trailer di lancio è filtrato poche ore prima della presentazione ufficiale, e la reazione dei fan è stata così negativa da portare un rinvio (non su Nintendo Switch, dove il titolo è già disponibile). La ragione? Un comparto grafico deludente.

Crysis, infatti, si è imposto nella storia dei videogiochi più come una sorta di benchmark, di test per il proprio hardware, che per qualche merito specifico legato al gameplay. Già normalmente è difficile rendere più moderni titoli usciti diversi anni fa, figuriamoci quanto possa essere complicato mettere le mani su un gioco che deve la sua fama a un impatto visivo senza precedenti, almeno per l'epoca.

Ma veniamo ad oggi: Crysis Remastered infatti torna a mostrarsi, e stupisce. Nel video pubblicato da Digital Foundry, infatti, a sorprendere è l'implementazione su PlayStation 4 Pro e Xbox One X di una tecnologia che sarà caratteristica della next-gen. Stiamo parlando del Ray Tracing, ovvero una sorta di "fisica della luce" che permette un'illuminazione degli ambienti in tempo reale e tiene conto dei riflessi sulle varie superfici.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker