Hi-Tech

Disney+, il Premier Access piace agli utenti: boom di download dell'app grazie a Mulan

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Si può essere d'accordo o meno con Disney+ sulla sua decisione di proporre Mulan in anteprima ai suoi abbonati pagando un extra di 21,99 euro, ma non si può dire che la piattaforma di streaming non ci abbia visto bene: Sensor Tower riporta infatti che nel weekend iniziato il 4 settembre – data del debutto del film nelle sale cinematografiche di casa – i download dell'app Disney+ hanno toccato quota 890 mila, il 68% in più rispetto alla settimana precedente.

Non solo: il report rivela anche che le spese sostenute sull'app sono aumentate del 193% (attivazioni del servizio e acquisto dell'accesso VIP), raggiungendo i 12 milioni di dollari. Insomma, pare che il test sia riuscito: agli utenti abbonati piace acquistare un ticket virtuale per vedere contenuti in anteprima. Del resto, il cinema si è trasformato rapidamente in un luogo non più accessibile (o non più accessibile come prima) per garantire il distanziamento sociale dovuto alla pandemia, e se si vogliono guardare film in prima visione sembra che la strada sia proprio quella del pagamento extra sulle piattaforme streaming.

Ancora meglio di Mulan si era comportato in precedenza Hamilton, proposto però su Disney+ senza alcun costo aggiuntivo. A luglio, nel primo weekend in cui il film è stato pubblicato i download dell'app sono aumentati del 79% (+1 milione di attivazioni). E si tenga conto che tutti questi numeri vanno conteggiati per difetto, poiché le statistiche tengono conto solamente dei download effettuati su App Store e Play Store, e non di quelli su altre fonti (Amazon, per fare un esempio).


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati