Hi-Tech

Optoma CinemaX P2: proiettore "smart" Laser a tiro ultra-corto

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

I proiettori a tiro ultra-corto stanno vivendo un periodo di espansione esponenziale. La tendenza è stata particolarmente evidente a IFA 2020, dove questi dispositivi sono stati tra le categorie di prodotti più presenti. Anche da oltreoceano giungono novità: Optoma ha infatti annunciato CinemaX P2, diretto successore del P1 lanciato nel corso del 2019.

Il nuovo modello si presenta con una livrea bianca che ricorda da vicino il design del BenQ V6000. Le dimensioni sono 576 x 383 x 130 millimetri. Sotto la scocca troviamo sempre la tecnologia DLP. Anche se le specifiche non lo riportano riteniamo (anche in base al prezzo di listino) che il chip utilizzato sia il DLP470TE di Texas Instruments, dotato di un singolo DMD da 0,47". Questa soluzione, largamente impiegata su proiettori di questo tipo, è provvista di 1920 x 1080 microspecchi e utilizza la tecnologia XPR (eXpanded Pixel Resolution) per portare la risoluzione all'Ultra HD, visualizzando quattro pixel per ciascun microspecchio.

Anche il nuovo Optoma sfrutta una sorgente luminosa Laser con fosfori e ruota colore a sei segmenti (RGBRGB). CinemaX P2 è provvisto di un flusso di 3.000 ANSI lumen con una durata stimata in circa 20.000 ore. L'ottica ha un rapporto di tiro pari a 0,25:1 e permette di riempire schermi dagli 85" (da una distanza di 47 centimetri) a 120" (da 66 centimetri). La rumorosità si attesta tra i 26 e i 28 dB a seconda della modalità di funzionamento.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker