Cronaca

Pescherecci mazaresi sequestrati in Libia, “Equipaggi vengano liberati, colpevoli solo di lavorare onestamente”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

“Non si può lavorare, e lavorare in mare, senza certezze né tutele”. Lo afferma il segretario della Uila Pesca Sicilia, Tommaso Macaddino.

L’articolo Pescherecci mazaresi sequestrati in Libia, “Equipaggi vengano liberati, colpevoli solo di lavorare onestamente” sembra essere il primo su BlogSicilia – Ultime notizie dalla Sicilia.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker