Sport

Picerno e Bitonto perdono la Serie C: club condannati dal TFN

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Picerno e Bitonto condannate e costrette a rinunciare alla Serie C. E’ questo il verdetto del TFN della Figc (primo grado della giustizia sportiva) in merito alla presunta combine fra i due club. Rispettivamente: il Picerno viene retrocesso all’ultimo posto in classifica del campionato di Serie C per la stagione 2019/2020; il Bitonto (neopromosso in C) viene punito con una penalizzazione di 5 punti in classifica da scontarsi nel corso della stagione sportiva appena conclusa. In virtù di questa sentenza ora il Foggia (seconda del girone H di Serie D) intravede il ripescaggio in C.

Le due società erano state deferite per l’alterazione del regolare svolgimento e il conseguente risultato finale della gara disputata il 5 maggio 2019 e valevole per la determinazione della classifica finale del Girone H del Campionato di Serie D. Prosciolto da ogni incolpazione il Potenza Calcio.

Il TFN ha sanzionato con 4 anni di inibizione Vincenzo Mitro, Nicola De Santis, Vincenzo De Santis (per lui anche un’ammenda di 50mila euro), con 2 anni di squalifica Michele Anaclerio, con 1 anno e 8 mesi di squalifica Giulio Antonio Picci, Giovanni Montrone, Francesco Cosimo Patierno, con un 1 anno di squalifica Daniele Fiorentino e Onofrio Turitto. Sono stati invece prosciolti da ogni incolpazione Francesco Rossiello e Paolo D’Aucelli.

LEGGI ANCHE

MERCATO: IL PALERMO PREPARA I BOTTI?

PALERMO, ESAMI PER DODA E PELAGOTTI

CATANIA, TACOPINA IN CITTÀ

L’articolo Picerno e Bitonto perdono la Serie C: club condannati dal TFN proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker