Hi-Tech

Windows 10, funzione di archiviazione delle app in arrivo. Ecco l'idea di Microsoft

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Microsoft sta lavorando a una funzione di "archiviazione" delle app per Windows 10 che permette di risparmiare spazio su disco e banda internet. Il sistema dovrebbe fare tutto in autonomia: la descrizione nelle Impostazioni recita che "le app che non si usano frequentemente saranno archiviate automaticamente". L'opzione è stata avvistata nell'ultima build di Windows 10, rilasciata nel canale Dev del circuito Insider, la 20201, un paio di giorni fa.

iOS e macOS offrono una funzionalità analoga già da qualche tempo. Il meccanismo dei sistemi della Mela è piuttosto semplice: si cancella l'app in sé, ma rimangono i dati e i documenti. L'app rimane "visibile", e in caso l'utente la cliccasse/la aprisse il sistema si collega a internet per riscaricarla. A quanto pare Windows funzionerà sostanzialmente in modo analogo.

Le build di Windows 10 nel canale Dev non testano più quello che sarà il prossimo feature update del sistema: in altre parole, non è dato sapere con precisione quando la nuova funzionalità di archiviazione app verrà distribuita nel canale stabile. Per il momento, Microsoft non l'ha nemmeno annunciato neanche con gli Insider – probabilmente lo farà la settimana prossima, con la build successiva (di solito avviene il mercoledì). È lecito attendersi che sarà compatibile solo con le app scaricate dal Microsoft Store, naturalmente.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker