Hi-Tech

Scade l'ultimatum di Apple per Fortnite e l'App Store promuove PUBG

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Indovinate che cos'è la prima cosa che vedete se aprite l'App Store oggi, 28 agosto, il giorno in cui scade l'ultimatum a Epic Games per la faccenda di Fortnite? Ebbene sì, un contenuto speciale su PUBG, ovvero PlayerUnknown's BattleGrounds, il rivale per antonomasia di Fortnite nel mondo dei battle royale free-to-play. La ciliegina sulla torta di tutto ciò è che PUBG è basato su, ebbene sì, Unreal Engine: che è sempre di Epic Games, ed è una parte importante del contenzioso tra le due aziende.

Riassunto rapido rapido per chi si è perso qualche pezzo, che le cose stanno evolvendo in fretta: da tempo Epic Games (come tanti altri, del resto) si lamenta delle trattenute che Apple applica a tutti gli acquisti fatti attraverso l'App Store, e sul fatto che imponga regole piuttosto ferree per impedire agli sviluppatori di promuovere acquisti al di fuori di esso. A un certo punto Epic ha deciso di passare dalle parole ai fatti e ha implementato un sistema di pagamento alternativo nel suo gioco di punta, Fortnite; Apple ha prevedibilmente risposto con una rimozione del gioco dall'App Store. Nell'arco di 24 ore Epic aveva denunciato Apple.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker