Hi-Tech

Corsair pronta a quotarsi in borsa e guadagna dall'emergenza Covid

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Che Corsair fosse un'azienda solida e protagonista del settore dei PC era più che ovvio, i loro prodotti e accessori sono popolari da decadi in tutto il mondo ma solo adesso è possibile capire la reale dimensioni grazie ai documenti presentati in vista della quotazione in borsa. Non è ancora dato sapere quando avverrà questo importante momento di passaggio, dovremo attendere quindi per prove della prossima IPO (Offerta Pubblica Iniziale) da $100 milioni ma è possibile scavare tra i numeri resi ormai pubblici.

La cosa che sorprende è appunto il giro d'affari gestito dalla casa di Freemont, California: nel 2019, ad esempio, le vendite hanno portato ad un fatturato miliardario, per la precisione parliamo di $1.097 mln di cui $429 mln derivati dal business del loro prodotto di punta, le memorie RAM. Curioso notare che nonostante questi numeri i ricavi siano stati negativi nel 2018 (-$13,7 mln) e nel 2019 (-$8,4 mln), con una svolta che sembra esser arrivata in corrispondenza dell'emergenza Covid che ha trainato anche le vendite di computer. Nei primi sei mesi di quest'anno Corsair ha infatti messo in cassa $23,8 mln di ricavi, le prospettive per l'intero anno sono quindi rosee e ne saranno contenti anche tutti coloro che pianificano un investimento una volta che avverrà il debutto a Wall Street.

Le vendite di computer, sia desktop che portatili, hanno dato una spinta importante al comparto in questa prima parte dell'anno ma all'orizzonte si sta aprendo uno scenario incerto vista l'ascesa del gaming mobile e cloud. L'azienda non ha infatti piani specifici per questi comparti, se tutto si dovesse spostare sui potenti server delle principali piattaforme cloud loro potrebbero ridurre le future vendite di memorie.


Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2, in offerta oggi da ASUS eShop a 699 euro oppure da Unieuro a 749 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker