Hi-Tech

Xiaomi, le fotocamere si inclinano e sostituiscono la grandangolare

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Tra i brevetti più interessanti visti in questi mesi, sicuramente ci sono quelli targati Xiaomi, dallo smartphone con zoom ottico a quello con schermo rimovibile – solo per citare gli ultimi due. Quello che vediamo oggi, registrato a fine luglio dalla WIPO, sembra un dispositivo tradizionale, anzi: il modulo fotografico, per gli standard attuali, con soli due sensori pare anche sottodimensionato.

Il segreto sta nel meccanismo che lo muove: esatto, perché le due fotocamere non sono fisse, ma possono essere inclinate (una soluzione che per certi versi ci ricorda quella di Asus Zenfone 6, e che come abbiamo visto sarà ripresa anche da Zenfone 7. Nel render dei colleghi di Letsgodital possiamo farci un'idea, al di là delle illustrazioni schematiche contenute nel documento, di come potrebbe essere il prodotto finale.

Lo scopo di questa tecnologia è quello di permettere di estendere l'angolo di visuale, facendo affidamento su tutte e due le fotocamere e la loro inclinazione simultanea. Il risultato dovrebbe garantire immagini con un effetto di distorsione significativamente ridotto rispetto a quello offerto da un tradizionale sensore grandangolare. A una soluzione simile sta pensando anche Samsung, ma ancora più in grande, con ben sei fotocamere coinvolte.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker