Sport

Palermo, Bordon: “Il non fare amichevoli può essere un problema”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Le incognite del primo ritiro post lockdown secondo Claudio Bordon. L’ex preparatore atletico dei rosanero indica quelle che secondo lui saranno i punti critici della ripresa della preparazione: dagli aspetti fisiologici a quelli legati (soprattutto nel caso del Palermo) alla quasi impossibilità di disputare amichevoli in preparazione al prossimo campionato.

Intervistato dal Giornale di Sicilia, sottolinea: “Secondo il mio punto di vista, è evidente che il lockdown abbia creato problemi a livello di continuità, ma i giocatori non sono certo stati fermi. C’è chi ha lavorato in casa e chi è stato seguito da professionisti. Un problema fisico vero e proprio non credo che ci sia; oggi la preparazione fisica è la cosa più semplice da seguire”.

Ma avverte: “I problemi semmai sono altri. Cioè che sia molto difficile disputare amichevoli, che non ci siano idee molto chiare qualora dovessero presentarsi casi di contagio e non so se tutte le società di Serie C siano attrezzate per svolgere tutti gli esami necessari per giocatori e staff. Il grande problema è proprio tornare a giocare in queste condizioni. Penso che in questi casi bisognerebbe svolgere una preparazione imperniata maggiormente sulle partite per creare quegli adattamenti di gioco necessari”.

LEGGI ANCHE

TRAPANI, IL GIORNO DELLA VERITA’: ISCRIZIONE ENTRO OGGI

BELLUSCI: “PALERMO, SERVE UN GRUPPO SOLIDO”

GDS – SETTE TASSELLI PER COMPLETARE IL PALERMO

PALERMO, MARTIN VA ‘ALL IN’

L’articolo Palermo, Bordon: “Il non fare amichevoli può essere un problema” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker