Hi-Tech

Disastro Lightroom: su iOS cancella per sempre le foto non sincronizzate

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Adobe Lightroom per iOS ha un bug molto grave che può causare la perdita irreversibile di foto e preset se non si usa la sincronizzazione con Adobe Cloud. Prima di tutto, come evitare guai: la versione pericolosa è la 5.4.0, quindi se l'avete NON apritela. Andate nell'App Store e aggiornate quanto prima alla versione 5.4.1, rilasciata da Adobe poche ore fa, che risolve il problema.

Le segnalazioni si moltiplicano sui forum di supporto ufficiale dall'inizio della settimana circa. Vale la pena osservare che non importa se si usa la versione gratuita o se si è pagato un abbonamento premium: in buona sostanza, tutte le foto, le modifiche e i preset non sincronizzati con Adobe Cloud vengono cancellati alla prima apertura dell'app aggiornata alla versione 5.4.0. Ci sono utenti che segnalano di aver perso anni/migliaia/giga di foto e modifiche. A quanto pare non c'è modo di recuperarli, almeno lato Adobe.

L'unica vera soluzione per recuperare i dati è… aver fatto un backup da un'altra parte, per esempio su iCloud o autonomamente con servizi terzi, come Google Foto oppure OneDrive e così via. È terribile che sia capitato, ma diciamo che ci aiuta a ricordare che è essenziale avere un minimo di ridondanza con i propri dati personali – in altre parole, accertarsi che siano sempre copiati almeno in due posizioni diverse. Per via della forte crittografia impiegata nella memoria interna degli iPhone, la strada dei software di "undelete" sembra decisamente poco percorribile.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker