Hi-Tech

5+1 tecnologie da ricchi…che diventeranno per tutti nelle auto del futuro

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

C'era una tempo in cui il secondo specchietto retrovisore era un lusso, lo avevano solo le auto più ricche. Troppo indietro negli anni? Che ne dite del 1978, data in cui l'ABS 2 di Bosch debuttava sulla Mercedes 450 ed era invidiato dai comuni mortali, costretti a modulare manualmente la frenata in caso di fondo a scarsa aderenza?

Nel 2004 la stessa tecnologia divenne obbligatoria ma la sua storia parte molto prima, dall'utilizzo sugli aerei ai primi esperimenti in campo automotive: ITT-Teves (oggi in Continental) nel 1969 con il primo approccio, migliorato poi da Volvo nel 1974 e reso perfetto da Bosch nel 1978 con una versione dalle prestazioni equiparabili a quello montato oggi, il cui sviluppo è partito nel 1965.

MODULA LA FRENATA…ANZI NO

C'è stata un'intera generazione alla quale è stato insegnato a frenare "come in pista": in circuito se ti attacchi ai freni e vai al bloccaggio ti mangi le slick e affumichi la tribuna. In strada – senza ABS – non freni al massimo del potenziale e vai lungo verso un tamponamento o verso situazioni peggiori.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker