Hi-Tech

Huawei, il Ban si inasprisce ancora. Rischi più concreti per gli aggiornamenti

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il ban contro Huawei diventa ancora più severo: il governo americano ha annunciato nuove misure contro il colosso tecnologico cinese, e ha confermato che non rinnoverà la licenza TGL di cui parlavamo stamattina; rendendo quindi più concreto il rischio che gli smartphone del gruppo compatibili nativamente con i servizi Google, quindi rilasciati sul mercato da prima di metà maggio in poi, avranno difficoltà a ricevere nuovi aggiornamenti.

Il governo permetterà a Huawei di continuare a intrattenere rapporti con un numero ancora più ristretto di aziende per portare a compimento ricerche già iniziate cruciali per la sicurezza e integrità delle apparecchiature di rete, e nient'altro. Le azienda che impiegano apparecchiature di rete Huawei (soprattutto nelle aree rurali) dovranno richiedere al governo una licenza speciale anche per rapporti e transazioni precedentemente autorizzati.

Benché probabilmente dal nostro punto di vista la novità principale di queste nuove restrizioni sia proprio il mancato rinnovo della licenza TGL, in concreto il grosso del provvedimento consiste nell'iscrizione nella Entity List di altre 38 aziende affiliate a Huawei disseminate in 21 Paesi diversi. Queste si aggiungono alle 114 iscritte già dall'anno scorso, portando quindi il totale a 152.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker